NESSUNO SARA’ MAI PIù SICURO IN NESSUN LUOGO!

“DESTABILIZZARE PER STABILIZZARE” …

è stato il motto della destra negli anni ’60 – ’70 ed oltre … il periodo delle stragi di stato… Le stragi servivano proprio per creare paura negli italiani e tutto quest’odio alimentato dalle destre veniva in realtà poi pagato dalle sinistre, in particolare gli anarchici sono stati colpiti: nell’immagine sottostante un giornale dell’epoca indica Valpreda come il mostro che ha architettato la strage di Milano del 12 dicembre 1969 … Pure il ferroviere anarchico Pinelli fu messo agli arresti e “letteralmente” ucciso dalla polizia di Milano, spinto giù da una finestra del 4° piano della Questura! Ricordiamo le menzogne che hanno circondato la storia e perdiamo un po’ di INGENUITA’ … C’è chi farebbe di tutto per mantenere il proprio potere!

“L’obiettivo fondamentale della politica

è tenere la popolazione in stato di allerta costante

facendo incombere su di essa una serie infinita di minacce,

perlopiù immaginarie.”

HENRY LOUIS MANKIN (1920)

Guarda l’intero filmato di “cane capovolto” su ARCOIRIS TV anche cliccando QUI oppure ancora guardalo su GoogleVideo.

Riassunto del video: “Il dopoguerra ed il Nuovo Ordine Mondiale raccontati per mezzo di documentari, film di guerra, fotografie e reperti vari. Waco, Oklahoma City, l’11 Settembre, la guerra al terrorismo e le leggi speciali, l’ “Altra America” e la distruzione della Costituzione. Nella marcia delle ultime amministrazione presidenziali c’è il desiderio di annullarsi nell’infinito, con il consenso di Dio.”

Annunci

Informazioni su grexia

Femminismo e Anarchismo a Padova
Questa voce è stata pubblicata in da vedere/da ascoltare e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...