Archivi categoria: pensieri astratti

IL MIO PRIMO MAGGIO

Il primo maggio è ormai la festa proprio di tutti… Dopo aver visto il sindacato della polizia aprire la manifestazione di Trieste, il disagio è stato grande… abbiamo chiesto se volessero il giornale anarchico Germinal, che per tradizione è diffuso … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri astratti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

ANCHE A SCUOLA LA CLANDESTINITà è REATO?

Padova, maggio 2009. COMUNICATO di Cobas Scuola Padova: VERGOGNA Vergogna!! Questa è la sola declamazione e considerazione che ci viene facile fare e che riesce a condensare l’insieme di incredulità, di indignazione, di stupore, di rabbia a fronte della deriva … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri astratti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

NEL 1912 GLI ITALIANI…

“Generalmente sono di piccola statura e di pelle scura. Non amano l’acqua, molti di loro puzzano perchè tengono lo stesso vestito per molte settimane. Si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono, vicini gli uni … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri astratti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

AMPLIAMO TUTTO CIò che NON CI PIACE…

Un altro documento sull’ampliamento dell’inceneritore di Padova… Questa volta è Legambiente che scongiura il fattaccio! “Lasciamo perdere” “Puntiamo sulla differenziata, ci farà meno male e ci farà spendere di meno” Vi posto qui il documento, se ne avete voglia… si … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri astratti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

SITO DENUCLEARIZZATO…

In Italia si va verso il nucleare, una forma di energia costosa e pericolosa. Lo smaltimento delle scorie è ancora un grosso problema! E ricordiamoci che siamo il paese dell’eterna spazzatura… un paese in cui non riusciamo a liberarci neanche … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri astratti | Contrassegnato , | Lascia un commento

ANCHE I MEDICI CONTRO I CLANDESTINI

Fino ad oggi, il medico che si trovava di fronte un malato clandestino, non doveva far altro che curarlo… Comunque sia la salute prima di tutto. Il nostro è un paese in cui l’accesso alle strutture sanitarie era consentito a … Continua a leggere

Pubblicato in medicina, pensieri astratti | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

LA SCUOLA AGLI STUDENTI

NON ACCONTENTIAMOCI DI FERMARE LA RIFORMA. LA SCUOLA PUÒ ESSERE UN LUOGO DI LIBERTÀ, SAPERI E AUTOGESTIONE. Si PUÒ AVERE UNA SCUOLA ANTIAUTORITARIA CHE PERMETTA AI RAGAZZI DI SPERIMENTARE UN METODO DIRETTO DI ORGANIZZAZIONE. CHI FA PARTE DELLA SCUOLA DEVE … Continua a leggere

Pubblicato in anarchici, libri, pensieri astratti | Contrassegnato , , , | 1 commento